Home » Archivio
CODICINO DI DIRITTO PROCESSUALE TRIBUTARIO

Il d.lgs. 24.9.15, n. 156, in attuazione della delega contenuta nell'art. 10 comma 1, lettere a) e b) della l. 11.3.2014, n. 23, ha apportato rilevanti modifiche al d. lgs. 546/92, concernente la disciplina del processo tributario, la cui entrata in vigore è stata fissata, per la quasi totalità delle modifiche, al 1 gennaio 2016. Il decreto di riforma ha apportato diverse modifiche anche all'ordinamento delle Commissioni tributarie di cui al d. lgs. 545/92

La presente raccolta normativa mette a confronto la normativa aggiornata con quella previgente per consentire una rapida individuazione delle disposizioni modificate ed è annotata, articolo per articolo, con l'esplicazione contenuta nella recente circolare 29.12.2015, n. 38/E.

Novità normative  21/03/2016



Legge di stabilità 2016 - Estratto disposizioni fiscali
collegamenti ipertestuali

Si pubblicano le disposizioni fiscali estratte dalla legge n. 208 del 29/12/2015 - Legge di stabilità 2016, costituita da un unico articolo contenente 999 commi, di cui 204 di carattere fiscale.

Il testo è corredato da collegamenti ipertestuali alle norme di riferimento.

Per la consultazione clicca su sfoglia l'articolo.

Novità normative  24/02/2016



IMPOSTE SUL REDDITO - REDDITO DA LOCAZIONE - MOROSITA' - IMPONIBILITA' INDIPENDENTE DALLA PERCEZIONE DEL PROVENTO

Cassazione, Sez. V, sentenza del 23 ottobre 2015 n. 21621

Diversamente da quanto avviene con l'Iva, "ai fini dell'imposizione diretta, per le locazioni d'immobili non abitativi, il legislatore tributario ha previsto la regola generale secondo cui i redditi fondiari sono imputati al possessore indipendentemente dalla loro percezione. Sicché anche per il reddito da locazione non è richiesta, ai fini della imponibilità del canone, la materiale percezione del provento. Pertanto, il relativo canone va dichiarato, ancorché non percepito, nella misura in cui risulta dal contratto di locazione fino a quando non intervenga una causa di risoluzione del contratto medesimo. Con la risoluzione del contratto e/o la convalida di sfratto, la locazione cessa e i canoni non possono più concorrere alla formazione del reddito d'impresa. Inoltre, i canoni maturati per competenza e non riscossi possono essere dedotti come perdite su crediti, se sia altrimenti dimostrata la certezza della insolvenza del conduttore debitore e quindi la deducibilità della perdita, non bastando a tal fine il semplice sfratto o l'accertamento giudiziale della morosità".

stampa

Giurisprudenza  23/02/2016



IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO - LOCAZIONE - MOROSITA' - NON SUSSISTE OBBLIGO FATTURA

Cassazione, Sez. V, sentenza del 23 ottobre 2015, n. 21621

"Per l'articolo 10, par. 2, comma 3, secondo trattino, della "sesta direttiva" ora art. 66, lett. b), della c.d. "direttiva rifusa" - gli Stati membri possono stabilire che, per talune operazioni, l'imposta sul valore aggiunto diventi esigibile non oltre il momento dell'incasso del prezzo. Nel diritto interno, il combinato disposto dell'art. 3, comma 3, e del D.P.R. n. 633 del 1972, art. 6, comma 3 - primo periodo, stabilisce che le prestazioni di servizi sono soggette a iva solo se rese verso un corrispettivo e si considerano effettuate al momento del pagamento. Sino a tale momento non sussiste obbligo di fatturazione nè di versamento dell'iva (Cass. 13209/09). Dunque per le locazioni, vere e proprie prestazioni di servizi nell'imposizioni indiretta e armonizzata sul valore aggiunto, il momento impositivo coincide con l'incasso del corrispettivo. Perciò, in caso di morosità del conduttore, il locatore non è tenuto ad emettere fattura".

stampa

Giurisprudenza  18/02/2016



CONDOMINIO - PRESTAZIONI PROFESSIONALI PER INTERVENTI EDILIZI DETRAIBILI - ESCLUSA RITENUTA EX DPR. 600/73

Risoluzione n. 74/E del 27.08.2015 - Agenzia delle Entrate

“I condominii, in qualità di sostituti di imposta, sono tenuti ad operare le ritenute previste dagli artt. 25 e 25-ter del D.P.R. n. 600 del 1973, sui corrispettivi dovuti, rispettivamente, per prestazioni di lavoro autonomo e relative a contratti d’appalto di opere o servizi. In tali ipotesi, in considerazione del carattere speciale della disciplina di cui all’art. 25 del D.L. n. 78 del 2010, al fine di evitare che le imprese e i professionisti che effettuano prestazioni di servizi o cessioni di beni per interventi di recupero del patrimonio edilizio o di riqualificazione energetica degli edifici subiscano più volte il prelievo alla fonte sullo stesso corrispettivo, l’Agenzia ha chiarito che dovrà essere applicata la sola ritenuta prevista dal predetto decreto legge n. 78 del 2010. Quindi i condominii che, per avvalersi delle agevolazioni fiscali previste per tali interventi, eseguono i pagamenti mediante bonifici bancari o postali non devono operare su tali somme le ritenute ordinariamente previste dal D.P.R. 600 del 1973”.

stampa

Prassi  25/01/2016



LEGGE DI STABILITA' 2016 E FOCUS MEF

Legge di stabilità 2016

L n. 208 del 28 dicembre 2015: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)

Dossier di documentazione

Servizio del Bilancio

Documentazione di finanza pubblica - n. 11 : LEGGE DI STABILITÀ 2016. Conto risorse impieghi e quadro di copertura

Nota di lettura - n. 111 : A.S. 2111: "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2016)"

Elementi di documentazione - n. 38 : Legge di bilancio 2016

Nota di lettura - n. 113 : LEGGE DI STABILITA' 2016. Profili finanziari. A.C. 3444

 

Servizio Studi

Dossier - n. 240 : Legge di stabilità 2016. Schede di lettura (A.S. n. 2111)

Dossier - n. 242 : I disegni di legge di bilancio e di stabilità (per le parti di interesse della Commissione Affari costituzionali) A.S. n. 2111 e n. 2112

Dossier - n. 240/1 : Legge di stabilità 2016 - Quadro di sintesi degli interventi - A.S. n. 2111

Dossier - n. 247 : DISEGNO DI LEGGE DI STABILITA' 2016 - Sintesi del testo e degli emendamenti approvati dalla Commissione bilancio - Edizione provvisoria

Dossier - n. 240/2 : Legge di stabilità 2016. Schede di lettura. A.C. 3444

Dossier - n. 240/3 : Legge di stabilità 2016. Quadro di sintesi degli interventi. A.C. 3444

Dossier - n. 240/4 : Legge di stabilità 2016 - Sintesi degli emendamenti approvati dalla V Commissione Bilancio - A.C. 3444-A

Dossier - n. 240/7 : Legge di stabilità 2016 Sintesi degli emendamenti approvati dalla Camera dei deputati - Ed. provvisoria

Dossier - n. 270 : Modifiche approvate dalla Camera dei deputati al disegno di legge di stabilità (A.S. n. 2111-B) per le parti di interesse della Commissione Affari costituzionali

Dossier - n. 240/6 : Legge di stabilità 2016 - Quadro di sintesi degli interventi - Seconda edizione AC. 3444-A

Dossier - n. 240/5 : Legge di stabilità 2016. Sintesi del contenuto. A.C. 3444-A

Focus Mef Legge di Stabilità 2016

stampa

Novità normative  11/01/2016



Pagina Indietro [3] di 8 Avanti    vai a pagina »

Archivio NEWS

Le news sono suddivise in cinque categorie: normative, giurisprudenza, prassi, riflessioni, dottrina.
È possibile effettuare la ricerca per titolo e per testo, o navigare per categoria

www.spazioapertotributario.it   MAPPA DEL SITO  
    seminari NEWS
    eventi FAQ
    corsi di prepazione CONTATTI
CONTATTI

info@spazioapertotributario.it

informazioni relative a eventi:
segreteria@spazioapertotributario.it
tel. +39 081 18 89 10 90
visitatore n°: 722450

sito aggiornato al 05/09/2018